Gli archivi sono un giacimento di storie: 
Il Barbara Picutti Creative Contest è il momento giusto per raccontarle! 

Il tema di quest’anno è:  
TOOL TALES 

Dai magazzini della sede MAIRE di Milano sono emersi  plastici e vecchi strumenti di lavoro utilizzati in passato dai professionisti, più di 300 pezzi testimoni della storia d’impresa e di tante storie personali che meritano di essere svelate e raccontate. Da qui, assieme alla collega Barbara Picutti, “ingegnere e umanista”, come lei stessa amava definirsi, venuta a mancare prematuramente nel mese di giugno 2023, è nata l’idea di un contest creativo che potesse coinvolgere tutti i colleghi.

Scarica il regolamento

La sfida sarà scrivere un racconto legato a uno dei vecchi strumenti o plastici di progetto in cui ne venga spiegata la storia, la funzionalità ed eventualmente come questa si sia evoluta nel corso del tempo fino ai giorni nostri. Ci piacerebbe poter leggere delle storie vere o di fantasia che da questi oggetti prendano ispirazione e spicchino il volo! Conoscenza scientifica e tecnica unita a capacità creativa e narrativa ed amore per la bellezza: queste le competenze trasversali e multidisciplinari dell’ingegnere umanista!  

I racconti verranno selezionati da una giuria, presieduta dal nostro Presidente Fabrizio Di Amato e composta da: 

  1. Franco Ghiringhelli, MAIRE Group Human Resources, ICT, Organization & Procurement Senior Vice President  
  2. Carlo Nicolais, MAIRE Group Institutional Relations, communication & Sustainability Vice President 
  3. Gianni Bardazzi, MAIRE Group Risk Management, Special Initiatives and Regions Coordination Senior Vice President 
  4. Sergio Paggi, Tecnimont Technology and Process Engineering Senior Advisor 
  5. Simona Dolce, MAIRE Group Corporate Affairs, Governance & Compliance Vice President 
  6. Maria Selli, MAIRE Group HSE&SA and Project Quality Vice President 
  7. Fabio Brignoli, Nextchem Tech Business Development Manager  
  8. Francesca Rabino, Nextchem Tech Strategic Research & Development Engineer 
  9. Michele Pantaleo, Infrastructures Senior Project Engineer 

I racconti che saranno ritenuti più interessanti verranno valorizzati attraverso la pubblicazione sui canali di comunicazione della Fondazione Maire, del Gruppo MAIRE e attraverso momenti di condivisione e interviste agli autori. 

Le regole da rispettare, pena l’esclusione, sono: 

  1. Il concorso è riservato ai dipendenti delle Società del Gruppo MAIRE e ai colleghi  in pensione. 
  2. Non saranno accettate candidature provenienti dai membri della giuria del contest, dal personale MAIRE impegnato nelle attività della Fondazione, dai membri del suo CDA.
  3. Ogni racconto può avere una lunghezza massima di 8.000 battute spazi inclusi. Si accettano racconti in lingua italiana o in lingua inglese. 
  4. Il racconto dev’essere collegato con il tema dell’edizione 2023 (“TOOL TALES”) e ispirato, in qualunque modo e misura, alla selezione degli oggetti presenti sul sito web della Fondazione MAIRE I NOSTRI STRUMENTI STORICI 
  5. Ogni racconto deve essere presentato insieme alla/e immagine/i dello strumento oggetto del racconto, scaricabile dal sito web della Fondazione, alla sezione I NOSTRI STRUMENTI STORICI 
  6. Verranno accettati soltanto scritti di carattere narrativo (sia storie vere sia di fantasia). Non saranno ammessi saggi, manualistica, storiografia e altre forme di scrittura. 
  7. Ogni dipendente può proporre un solo racconto su uno o più strumenti di lavoro.  
  8. Il racconto può essere strutturato in paragrafi. Non sono ammesse note a piè di pagina.  
  9. I racconti devono essere inediti. Eventuali deroghe parziali (es. citazioni) devono essere segnalate e saranno vagliate dalla Fondazione Maire. 
  10. Il dipendente che presenta il racconto risponde integralmente del suo contenuto, in termini di proprietà intellettuale, diritto all’uso, contenuti riservati o sensibili, rispetto delle norme vigenti ecc. e accetta di cedere integralmente a Fondazione Maire i diritti d’autore sul racconto presentato. 
  11. I racconti devono essere inviati via mail a:  francesca.rinaldo@fondazionemaire.com  entro il 31 marzo 2024.
Scarica le immagini